Ministero per i Beni e le Attività Culturali: 1052 posti da Vigilante a tempo indeterminato

1052 posti da Vigilante

1052 posti da Vigilante nel Progetto RIPAM

Concorso pubblico, per esami, per il reclutamento di millecinquantadue unita’ di personale non dirigenziale a tempo indeterminato per il Ministero per i beni e le attività culturali.

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 63 del 9 agosto il bando per l’assunzione di 1052 Vigilante, da inquadrare nella II Area, posizione economica F2, e da impiegare come assistenti alla fruizione, accoglienza e vigilanza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali nell’ambito del Progetto RIPAM.

Cos’è il Progetto RIPAM?
Il RIPAM (Riqualificazione della Pubblica Amministrazione) è un intervento di grande portata volto alla completa riorganizzazione e ristrutturazione della Pubblica Amministrazione italiana, e nel suo raggio d’azione coinvolge molteplici dicasteri e si propone di modernizzare e rendere più dinamica la rete dei servizi pubblici nel nostro Paese.
Tra le finalità più importanti l’obiettivo di curare la formazione di impiegati e dirigenti pubblici allo scopo di fare rete tra le molteplici realtà amministrative a vari livelli: statale, regionale e locale.
Per partecipare al concorso
La scadenza del bando è fissata al 23/09/2019. La domanda di adesione va formulata e presentata esclusivamente online (https://www.ripam.cloud), valida per l’intero territorio nazionale.
I requisiti richiesti
a) essere cittadini italiani o di altro Stato membro dell’Unione europea e i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano …. continua a leggere
b) avere un’età non inferiore a … continua a leggere
(dal sito web concorsipubblici.com)

Seguici                    e condividi 

Ministero per i Beni e le Attività Culturali: 1052 posti da Vigilante a tempo indeterminatoultima modifica: 2019-09-11T23:32:09+02:00da giornoenottenew
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento