Finalmente svelato il mistero della morte di Bruce Lee, a 40 anni dalla scomparsa

Finalmente svelato il mistero della morte di Bruce Lee, a 40 anni dalla scomparsa

Finalmente svelato il mistero della morte di Bruce Lee, a 40 anni dalla scomparsa

La sera del 20 luglio 1973, intorno alle 7.30, Bruce Lee morì nel sonno per una reazione allergica a un farmaco analgesico. Aveva 32 anni. Era stato un attore e un maestro di arti marziali e, in poche parole, con cinque film e una serie televisiva contribuì a portare la moda delle arti marziali in Occidente: nel 1999 TIME lo proclamò una delle persone più influenti del Ventesimo secolo.
Lee nacque con il nome di Lee Jun Fan il 27 novembre del 1940 nella Chinatown di San Francisco, ma i suoi genitori si trasferirono ad Hong Kong, all’epoca un territorio controllato dal Regno Unito, quando aveva appena tre mesi. Il padre di Lee era un attore d’opera cantonese e dopo la guerra divenne molto famoso ad Hong Kong. Grazie al padre, Lee cominciò a recitare molto giovane: girò il suo primo film a 11 anni. A diciotto anni, quando la famiglia lo mandò negli Stati Uniti a studiare – anche perché aveva la pessima abitudine di finire spesso in mezzo a risse di strada – aveva già girato una ventina di film ad Hong Kong.
Negli Stati Uniti Lee … continua a leggere

 

               

Collabora con noi e guadagna condividendo questo articolo

Finalmente svelato il mistero della morte di Bruce Lee, a 40 anni dalla scomparsaultima modifica: 2017-05-24T22:32:47+00:00da giornoenottenew
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Finalmente svelato il mistero della morte di Bruce Lee, a 40 anni dalla scomparsa

Lascia un commento